11-settembre-1985

LaPascale nasceva in un caldo 11 settembre e sapeva già allora che non sarebbe stata una data facile. Le si imponeva una sfida già alla nascita: “ok Allende non c’è più, ma perdio! anche il ginecologo ha detto che sono la bambina più bella del reparto”.
LaPascale nasceva infatti con capelli neri nerissimi, ciglia, sopracciglia e forse anche baffetto. Gli estetisti che negli anni ha poi incontrato sono stati gli unici che di Allende e delle disfide di quel giorno non si cureranno mai.
LaPascale da bambina raccontava un sacco di balle, ma non perchè fosse di natura bugiarda. Solo rifiutava il mondo e lo colorava raccontando storie mai esistite e che immaginava la sera prima di andare a dormire.
Tante ne raccontava che finì per credere che qualsiasi sua interpretazione del mondo e delle cose fosse la realtà. Non immaginava che questa tendenza all’immaginazione sarebbe diventato il suo tallone d’Achille in quella che chiamano “la maturità”.
LaPascale cominciò a vivere in maniera esemplare e a tratti eccellente. Molti amici, ottimi voti, tesserata appena 15enne al partito, diploma, fuga dal paesello.
Bologna. Il migliore dei mondi possibili che scopre le carte. La mediocrità si impone come scelta di vita. Ai più sembrava una dal background culturale vasto e poliedrico, ma nella realtà viveva in maniera distratta e fuori fuoco, interessandosi alle mille storie che leggeva e guardava, senza capirci in realtà mai troppo.
I vizi e gli amori vissuti in una nebbia della coscienza tipicamente emiliana.
Un solo grande amore, la città.
LaPascale decise dunque di tentare la scalata al potere promettendosi agli amici e ai familiari come futuro sindaco di Bologna. Che se ce l’ha fatta Merola, ce la può fare anche la Pascale.
Poi è arrivata quell’altra Pascale e la fede popolare in quel cognome è stata miseramente scalzata via.
Vittima sacrificale di un mondo troppo grande per contenerlo in due sole mani, decise quindi di ri-aprire un blog per sottolineare che di personcine speciali con quel cognome ce ne sono proprio poche là fuori.
LaPascale è stata figlia. Ora è tutto il resto in maniera abbastanza incompiuta.