L’appuntamento del martedì sera al cinema sta diventando una di quelle cose che fanno stare proprio bene. E checché ne dicano della mia scarsa empatia al femminile, io questo appuntamento con una nave carica di estrogeni non lo sdegno per niente. Anzi, mi diverte e rende migliori le giornate.
Il fatto poi che al termine del film ci si ritrovi nel bar dietro casa per bere una birra rende la cosa assai gradevole.
Il fatto poi di raccontare dei propri fratelli e delle proprie sorelle rende quell’ora al bar talmente intima che quando torni a casa pensi a quanto l’essere nata donna non sia poi così male.
E quanto l’essere nata sorella sia ciò che ti tiene intero e vivo e capace di trovare le soluzioni migliori per reagire.
C’è qualcosa di molto bello in tutto questo. Davvero molto bello.

Taglia e cuci

Posted on Mag 7, 2014 in La patonza deve girare | 0 comments